ott 252014
 

Giovedì 6 novembre 2014 ore 16 si terrà un incontro in Genova, Palazzo Doria Spinola, sul tema:

Anziani malati non autosufficienti e/o con demenza e/o malattia di Alzheimer – come tutelare la salute e il diritto alle cure sanitarie e socio sanitarie

la partecipazione è gratuita. Per informazioni tel. 348 2485622

Palazzo Doria Spinola si trova in largo Eros Lanfranco, 1
salone del Consiglio Provinciale

ulteriori informazioni ai seguenti link

brochure incontro

invito

locandina

set 142014
 

ricognizione dei titoli degli operatori impiegati attualmente come OSS nelle strutture sanitarie e sociosanitarie liguri e avvio dei corsi di qualificazione o riqualificazione del personale impiegato ma senza qualifica adeguata.

a questo link la delibera

lug 022014
 

Gent.mo Presidente Commissione,

A tutti i membri della commissione:

«L’aumento della preoccupazione delle famiglie che hanno in carico anziani non autosufficienti, persone con gravi disabilità, malati mentali oppure cronici, che si vedono ridurre continuamente gli interventi della sanità pubblica a causa di recenti delibere dell’ attuale  Giunta Regionale, oggetto di ricorsi ma che lasciano con i loro problemi quotidiani irrisolti le persone coinvolte».

«La famiglia deve essere sostenuta, anche economicamente. Infatti, pur essendo un insostituibile ammortizzatore sociale, non può sostenere il conflitto di interesse umano che deriva dal dovere decidere la destinazione dell’investimento del proprio patrimonio, accumulato con sacrifici e rinunce, a favore dei figli e delle nuove generazioni, oppure a favore di anziani e persone con disabilità da curare ed assistere».

«Consapevoli che gli aspetti economici e di bilancio non possono essere una priorità rispetto alla tutela dei diritti delle persone affette da malattie croniche e invalidanti: chiediamo che si eviti il continuo rimpallo tra sanità e assistenza»

Distinti saluti.
Luca Pallavicini

a questo link la richiesta di audizione

a questo link la NOTA PER LA TUTELA DEI DIRITTI DELLE PERSONE CON GRAVE DISABILITÀ ecc.